Esplora

    San Leonardo de Siete Fuentes

  • Immerso nel cuore del Montiferru, a circa 6 km da Santu Lussurgiu, sorge il borgo medievale di San Leonardo de Siete Fuentes, una delle località più incantevoli della Sardegna, con i suoi boschi di quercia, di imponenti olmi e secolari castagni. 

    Pur non potendo stabilire le origini, sappiamo che l'antico borgo sorse attorno alla chiesa di San Leonardo di Noblac e all’antico ospedale, sede dell’Ordine ospitaliero di San Giovanni in Gerusalemme.
    La chiesa, il cui impianto originale risale alla prima metà del XII secolo, presenta uno stile romanico-pisano e su di un lato sorgono i muristenes, piccole costruzioni chiuse attorno a un cortile alberato, utilizzate un tempo per ospitare i partecipanti alla novena di San Leonardo, celebrata il 6 giugno.

    Oggi la frazione si popola specialmente durante il periodo estivo, quando vengono organizzate diverse manifestazioni con bancarelle e spettacoli.
    Si tratta di un vero paradiso naturale, completamente immerso in boschi di sugheri e lecci, in una vegetazione mediterranea selvaggia, pura, che conserva ancora importanti esemplari arborei secolari. La borgata è inoltre conosciuta come il luogo delle “sette fontane” da cui deriva il nome, proprio per la numerosa presenza di sorgenti d’acqua potabile, che alimentano un laghetto e il ruscello di San Leonardo.