Vivi

Feste e tradizioni a Santu Lussurgiu

Il cavallo a Santu Lussurgiu rappresenta una parte fondamentale della cultura locale, divenendo protagonista della maggior parte degli eventi celebrati nel borgo. A dimostrazione del secolare e indissolubile rapporto tra l'uomo e l'animale. I festeggiamenti più folcloristici appartengono al Carnevale, con la tradizionale Sa Carrela 'e Nanti, una delle esibizioni a cavallo più caratteristiche e spericolate della Sardegna. La domenica, il lunedì e il martedì di Carnevale, cavalli e cavalieri, agghindati in abiti tradizionali o maschere carnevalesche, corrono lungo la strada sterrata del centro storico, stretta e tortuosa, dando mostra di coraggio ed eleganza in vorticose esibizioni di pariglie.
Cantigos in Carrela, il sabato precedente a Sa Carrela 'e Nanti, è invece una manifestazione itinerante per le vie e le piazze del centro storico del paese, con esibizioni di canti corali e balli sardi rappresentati da formazioni locali, regionali, nazionali e spesso anche internazionali. I lussurgesi in questo evento amano mostrare la massima ospitalità, offrendo bicchieri di vino, dolci e prodotti tipici locali a tutti i partecipanti.
Particolarmente suggestivi sono i riti de Sa Chida Santa, la Settimana Santa, organizzata dalle quattro confraternite del paese. Il venerdì santo con la rappresentazione di S'Iscravamentu, il rito della deposizione di Gesù dalla croce e la processione con il simulacro del Cristo, nel centro storico del paese, sono accompagnati dall'armonia dei canti sacri a cuncordu in sardo e latino. Particolarmente suggestivo è anche il rito Su Nazarenu, che ha luogo il martedì santo.
L'importanza del cavallo a Santu Lussurgiu è ben testimoniata dalla Fiera Regionale del Cavallo, denominata Cavallinfiera.Tutti gli anni, da oltre un secolo, la fiera si tiene fra le verdi aree attrezzate della borgata turistica di San Leonardo de Siete Fuentes. L'evento richiama migliaia di visitatori spinti dall'interesse verso questo prezioso animale, dalle numerose attrattive che la fiera presenta o dal semplice piacere di godere l'incontaminata natura del borgo.
Altre feste tradizionali lussurgesi che celebrano il cavallo sono le Ardie, di Su Coro ‘e Zesus e di San Lussorio. La prima, s'Ardia de Su Coro 'e Zesus, si svolge fra gli ultimi giorni di giugno e i primi di luglio. La seconda, Ardia di San Lussorio, si svolge il 21 agosto in onore del santo patrono del paese. Entrambe consistono nella spericolata corsa di cavalli e cavalieri, che indossano l'antico costume lussurgese, fra i viottoli in acciottolato del centro storico, partendo dalla Chiesa parrocchiale di San Pietro fino a raggiungere il rione Seligheddu alla periferia del paese.

Immagine testata di Simone Riggio

Consulta e scarica il listino servizi

 

  • Cascate Sos Molinos

    Per chi ama la natura, le Cascate Sos Molinos rappresentano una mčta privilegiata di visita dove godere delle suggestioni emanate dalla caduta delle acque.

  • Sorgente Elighes Uttiosos

    Elighes Uttiosos č la sorgente pił elevata della provincia e le sue acque sgorgano fra le radici di lecci secolari.